AREA DI PRODUZIONE
La maggioranza delle uve vengono coltivate nei pressi di Bolzano all’entrata della Valle Isarco ad un’altezza di 500 – 800 m s.l.m. su dei terreni sabbiosi a base di porfido. Le rimanenti uve vengono coltivate a Cornaiano sulle colline dell’Oltradige, ad un’altezza di 450 – 500 m s.l.m. in vigneti ben areati. Il terreno di produzione è ricco di minerali, formatosi da sedimenti dell’epoca glaciale.
VINIFICAZIONE
La vendemmia avviene manualmente in piccoli contenitori per il trasporto in cantina. Pigiatura delicata e sfecciatura per sedimentazione naturale del mosto. Fermentazione a temperatura controllata in tini d’acciaio inox. Affinamento sui lieviti fini in serbatoi d’acciaio inox.
NOTE SENSORIALI E SUGGERIMENTI
Il Müller Thurgau è il risultato di un incrocio tra Riesling e Sylvaner. Il grappolo è rado ed ha acini profumati di colore verde-giallognolo. Un delicato cenno di noce aromatica e la sua moderata acidità sono molto apprezzati. Questo vino si abbina ad antipasti, frutti di mare, pesce alla griglia e carne bianca.